Tag

, , , , , , , , , ,

Ventre-gonfio-dopo-il-parto
Come già spiegato qui, io lavoro da molto tempo nel mondo della disabilità. E mi occupo di corpi. Tanti e diversi.
Rispetto alla prostituzione c’è chi sostiene che è irrispettoso pagare qualcuno che si occupi del tuo corpo poco desiderabile. E che il problema principale è lo scambio monetario. Queste abolizionisti , su un gruppo di facebook, suggeriscono di fare sesso con chi vogliamo ma senza farsi pagare.
Io penso che le relazioni fra esseri umani ,adulti, dovrebbero passare sempre attraverso la consensualità. La consensualità non è una cosa che si possa comprare, o che si ha il diritto di ottenere per il ruolo che si ricopre(il/la fidanzat@, il datore di lavoro ecc). E in mancanza di uno scambio monetario non  credo sia risolto  il problema del patriarcato,degli stupri ,dei femminicidi ecc. Problemi che secondo me hanno un origine culturale.
Quando sono i mariti gli stupratori cosa diciamo? Va bene perché non c’è stato uno scambio monetario?. A me è successo e da quello che so succede a tante donne di essere violentate dalla persona con cui stanno insieme. Davvero il consenso a a che fare esclusivamente con i soldi?.
Si dice anche che le persone che pagano per un po’ di calore umano farebbero schifo e che il calore ricevuto non è reale perché comprato.
Vi racconto,quindi, di un po’ di corpi “indesiderabili”rispetto ai modelli socialmente riconosciuti. Ma che io amo tanto.  ve lo racconto per avere un punto di vista differente quando  parliamo di desiderio e quando ci si rivolge alle persone in modo dispregiativo.
C’è R. Che è psicotico e ha un grave ritardo mentale. Schiena ricurva,orecchie a sventola e il corpo coperto di peli. Quando è nervoso sbava. Ha spesso le mani impiastricciate di saliva.
C’è S. Che è autistico e si colpisce e si morde violentemente e continuamente durante il giorno. Ha delle cicatrici in testa su cui non crescono più i capelli.
C’è B. Che ha la sindrome di down, è tonda,cosce grosse, tempo fa a causa del suo peso ha dovuto mettere la sondina per l’apnea notturna. Una volta in lacrime mi ha detto di sentirsi un mostro.
Ad S. Piace la musica e quando lo aiuto a fare la doccia fischietto.Per un po’ non si colpisce. Lui è nudo ed io vestita eppure io non sento disagio e neanche lui. Perché la nostra intimità è già a nudo quando c’è calore umano. E va al di la dei vestiti.
Quando R. Ha avuto l’influenza intestinale ed era steso in divano affaticato, io mi sono stesa al suo fianco e l’ho accarezzato. L’ho accarezzato con amore. Si, Come avrei accarezzato il mio fidanzato,mia sorella, un@ amic@. Come avrei accarezzato una persona che amo.
Con B. Quando le faccio la tinta, rossa perché così si sente sexy, parliamo di fare l’amore, di desiderio e godimento. Lei è un mostro si. Un mostro di umanità. E ha tanta consapevolezza su che cos’è l’amore,il desiderio e l’affetto incondizionato.

E’ così che certe persone fanno sentire altre: Mostri. Perché non rientrando nei corpi desiderabili,dei normo-dotati c’è qualcuno che pagato se ne occupa e allora cuciamo un po’ di senso di colpa sul corpo di questi “indesiderati”. Giusto?
Io ho un contratto regolare, mi occupo di corpi e di calore. Quello che non accetto è che qualcuno attraverso un discorso puramente morale sostenga che non ci possa essere amore fra due persone se non c’è desiderabilità e soprattutto se c’è uno scambio monetario. Perché lo stipendio che le persone percepiscono(ormai sempre meno)non ha nulla a che fare con la passione con cui svolgono il loro lavoro.
Il vero problema è pensare che pagando una donna si possa ottenere quello che si vuole. Ad esempio, uno dei sostenitori dell’abolizionismo della pagina che non cito per evitare ancora polemiche, ha raccontato di aver dato un passaggio in macchina ad una prostituta, dice che avrebbe potuto farsi fare un pompino ma non lo ha fatto perché si sarebbe sentito sporco. E io mi sono chiesta: ma tu che ne sai se quella donna ti avrebbe fatto un pompino?. Quanto grande è il tuo ego per pensare che con i soldi puoi comprare un pompino?. Pensi davvero che una donna che fa la prostituta non possa dire di no ed abbia bisogno di te che le dici di stare zitta, che lei è una vittima e brandendo la tua spadona ti senti il giustiziere mascherato?. Non pensi che ogni donna, ogni essere umano si liberi da solo?.
Pensi di essere utile alle donne che vengono obbligate a prostituirsi?. Per quel che mi riguarda non sei utile a nessun essere umano che venga sfruttato perché l’unica soluzione che offri è di venire sfruttati senza uno scambio monetario,con la scusa che sei contro lo stato. Quindi gli immigrati che raccolgono pomodori in nero cosa dovrebbero fare? . Seguendo il ragionamento logico dell’abolizionista tipo, è: non raccogliere pomodori perché è moralmente sbagliato o raccoglierli senza farsi pagare.

No, non permetto a nessuno , di stigmatizzare e umiliare altre persone solo perché non rientrano nei modelli accettati. Non vi permetto di dire che l’amore è solo una questione di desiderabilità perché io ogni giorno provo tanto tanto amore e sento che ad ogni carezza,contatto di pelle,nudità,bacio non mi viene portato via niente, anzi mi arricchisco. Ed è un amore incondizionato a prescindere dal fatto che percepisco uno stipendio. Chiaro?.

Annunci