Tag

,

Una luce che viene dal porto di katsiki divora gli occhi

finalmente tutti guarderanno con l’anima

senza pupille senza cigli.

Fragile creatura

apri le braccia al mare

e accogli ogni dolore sorridendo alla follia.

E spingendoti pensi al tuo volto

e per un attimo mentre cadi sei bellissima.

una bellezza in se’ e per se’

bellezza immortale

che rimane incisa tra le tue lettere d’amore

un grido dall’abisso della tua anima è la tua femminilità

che percorre il tuo ventre e incide di te la memoria nei secoli

un alito caldo soffia sulle nuche di noi

poetesse innamorate

dal cuore pesante e dalle schiene ricurve

io amo il tuo corpo nudo

vorrei abbracciarti in eterno

e con i fiori colorati

raccogliere le lacrime che scendono dai tuoi brutti occhi

pettinare con le dita i tuoi brutti capelli crespi

Raccoglierci vicine senza far rumore

sussurrando dolci parole d’amore

che cavalcano la storia senza metafore

parole senza significato apparente

senza strutture o impalcature

così sincere e trasparenti

che ci addormenteremo

images (15)

Annunci